Private House
Hong Kong

Una villa su tre livelli, in una delle zone più esclusive della metropoli cinese, incastonata tra le rocce delle colline che delimitano la città e danno sul panorama spettacolare della baia. Tutti gli spazi più importanti della villa sono sottolineati dall’uso della pietra. Gli ambienti, concepiti come parti di uno spazio fluido, fatto di prospettive e collegamenti visivi continui, sono arredati prevalentemente con pezzi rari di Gio Ponti, Ico Parisi, Paul Evans, Franco Albini e pezzi Art Déco del 1925 appartenuti a Coco Chanel. Realizzazione: porte su disegno in ebano con grossi portali; porte scorrevoli laccate opache; progettazione di arredi zona giorno (es. libreria); restauro del paravento Art Déco

Torna alla lista

Richiesta informazioni

Per richiedere qualsiasi tipo di informazione sui prodotti, è necessario compilare questo modulo. L'accesso a quest'area è subordinato all'accettazione al trattamento dei vostri dati personali (Lg. 675/96 e D.Lgs. 196/2003). I campi contrassegnati da un asterisco * sono a compilazione obbligatoria.

  • Campo obbligatorio

  • Campo obbligatorio

  • Campo obbligatorio

  • Campo obbligatorio

  • Campo obbligatorio

  • Campo obbligatorio

  • Controllo SPAM - clicca sul quadrato sottostante *


Cambia lingua:
Follows:
Iscriviti alla newsletter:
  consenso privacy

Questo sito usa cookie per offrire una migliore esperienza. Procedendo con la navigazione, acconsenti ad usare i nostri cookie.

Maggiori Informazioni chiudi

Web Design / Graphx Lissoni Associati; Web Programming / Fri-Web; Text by / Tersilla Giacobone, Patrizia Scarzella, Giovanna Zoboli; Photos / Beppe Brancato, Beppe Raso, MCD Marketing Lab, Miro Zagnoli; Styling / Caroline Klein, Alessandra Salaris, Carin Sheve